foto1
foto1
foto1
foto1
foto1

Liturgia della Parola

a cura di Padre Francesco Sansone

Ges 2.jpg - 44.72 KB Finche’ non vedrai la Santita’ come il massimo bene in terra l’unico ed assoluto bene che non finira’ mai , di me non capirai nulla: nulla ti giovera’se non credi che io sono il risorto e il vivente! Finche’ non crederai che,chi ama qualcuno o qualcosa piu’ di me non e’ degno di me: girerai  a vuoto, sprecherai la tua esistenza! Finche’ non capirai che, chi non raccoglie me disperde ed io valgo molto di piu’ della tua stessa vita: hai rinnegato me ed il tuo battesimo! Finche’ metterai un solo desiderio umano e carnale prima di me Finche’ metterai: un uomo, una donna, il piacere, l’avere, il potere, il successo, il denaro prima di me non capitrai nulla e non mi conoscerai perche’ non crederai ne’ alla mia risurrezione ne’ alla vita eterna. chi ha trovato me, ha trovato tutto chi perde me perde tutto!

+ GESU'