foto1
foto1
foto1
foto1
foto1

Liturgia della Parola

a cura di Padre Francesco Sansone

Prima di criticareprova a suscitare in cuor tuo un po’ di amore per quelli che sbagliano: ti troverai coinvolto nella loro vicenda con cuore fraterno. Prima di disprezzare,cerca di scorgere qualche lato buono,che non manca mai in nessuna persona e in nessuna situazione.

 Prima di brontolare,cerca di aprirti al senso del ridicolo,e scoprirai che non serve a nulla il farlo. Prima di rimpiangere il passato,

ricorda che ogni presente, lungo tutta la storia umana,ha avuto la tentazione di farlo:ma questo non è mai servito a niente.

 Prima di disperare,cerca di scoprire nella nebbia del presente,una scintilla nascosta della luce che ritornerà a brillare oltre le nubi.

 Prima di vedere tutto nero,tenta di pregare per avere il dono di uno sguardo semplice,che ti riveli il positivo che ti circonda e ti aiuti a fare quello che puoi perché ritorni la Pace.  Allora di certo, la tua vita insensibilmente, a poco a poco, scoprirà un piccolo sentiero di gioia, cosa, minima in apparenza, ma capace di colmarti di quella Speranza che apre gli orizzonti eterni.

 

FORSE, ANZI DI CERTO, LE COSE NON CAMBIERANNO MOLTO,

O RIMARRANNO COME SONO, MA  SARAI  TU  AD  ESSERE  CAMBIATO  NEL CUORE